domenica 8 aprile 2012

G.P 2012.:GP Qatar DOMENICA 8 APRILE 2012LA GRIGLI A DI PARTENZA DEL GP.DEL QATAR-

¯·.¸.·´¯·.¸.·´¯·.¸.·´ il forum del buonumore ´¯·.¸.·´¯·.¸.·´¯·.¸.·:Prende il via la stagione sullo splendido circuito di Losail. Gli assi della MotoGP si sfidano in notturna nel Gran Premio del Qatar.

ore 17:45 CAMPIONATO MONDIALE MOTOCICLISMO -- G.P. QATAR MOTO3 - GARA

ore 19:20 CAMPIONATO MONDIALE MOTOCICLISMO -- G.P. QATAR MOTO2 - GARA

ore 21:00 CAMPIONATO MONDIALE MOTOCICLISMO -- G.P. QATAR MOTOGP - GARA

ore 21:50 FUORI GIRI

La telecronaca delle gare è di Guidio Meda e Giulio Rangheri. Ai box Alberto Porta e Paolo Beltramo.
Tutte le qualifiche, i warm up e le gare sono rigorosamente in formato 16:9
motogp-gp-qatar-2012-presentazione-orari-tv

GIRI GARA
MotoGP 22
Moto2 20
Moto3 18
LUNGHEZZA
Totale 5380 m
MotoGP 118.36 km
Moto2 107.6 km
Moto3 96.84 km
CURVE
16 (6 a sinistra, 10 a destra)


Jorge Lorenzo centra la pole in Qatar. Lo spagnolo della Yamaha firma il giro veloce in 1:54.634 e tiene dietro Stoner (Honda) di +0.221. Seguono le Yamaha di Crutchlow (+0.388) e Spies (+0.878), caduto ancora. Poi la Ducati di Hayden (+1.003) che nel finale passa Dovizioso (6°, +1.224) e relega in terza fila Pedrosa (Honda, +1.271). Disastro per Rossi, 12° con la Ducati (+2.179) e ultimo delle MotoGP davanti ad Edwards, 13°, ma primo delle CRT.

Il primo braccio di ferro tra Stoner e Lorenzo è a favore dello spagnolo, che se la ride pensando al potenziale della Yamaha, che a sua volta piazza ben 4 M1 nelle prime due file. La determinazione di Jorge porta così il primo risultato utile, con una pole importante soprattutto sul piano psicologico nei confronti di Stoner. L'australiano che snobbava i test, si trova ora con una Honda che sembra regredire sul piano tecnico. Dal chattering al feeling con le gomme, la moto dell'HRC non sembra più così perfetta.

Casey deve quindi metterci del suo, limitando il gap a due decimini, ma dovendo guardarsi le spalle da una pattuglia di M1 davvero pericolosa. Con un Crutchlow sempre più sorprendente e in prima fila per la gioia del team privato Tech3. In linea con la prestazione di Dovizioso che partirà proprio dietro al compagno inglese, ovvero dalla sesta piazza per buttarsi subito nella bagarre dei primi. Dove la seconda fila è aperta da uno Spies che va fortissimo, ma cade ancora troppo, e nonostante il potenziale sia alto, rischia di rovinare il suo weekend per le troppe botte prese.

La sorpresa del rush finale sotto la bandiera a scacchi e però Hayden. Il campione americano che zitto-zitto si butta in carena e stampa una 5° tempo meraviglia, a un secondino dalla vetta. Un bel colpo per la Ducati che vede poi le sue moto più indietro: Barbera 8° e addirittura Rossi in crisi nera al 12° posto. Anche in base alle dichiarazioni preoccupate dell'italiano, una prima analisi della pessima prestazione del campione di Tavullia evidenzia che tra il numero 46 e i suoi tecnici qualcosa non stia funzionando.

E' invece da tenere d'occhio Bradl, campione in carica della Moto2 in 9.na piazza davanti ad Abraham, caduto nel finale. Mentre ci si aspettava qualcosa di più da Butista, per ora solo 11°. Buonissima invece la prestazione di Edwards, che approfitta della caduta rovinosa di De Puniet con l'ART (in pratica un'Aprilia "custom") per centrare l'obiettivo di miglior pilota in griglia tra le CRT. Da segnalare come le tante cadute dei piloti della nuova categoria "entry level" della MotoGP. Tra cui quelle di Petrucci, Pasini ed Ellison. Quest'ultimo che chiude 21° con un gigantesco distacco di 6"1 dalla vetta.

LA GRIGLI A DI PARTENZA DEL GP.DEL QATAR

1 LORENZO J. Yamaha 1'54''634
2 STONER C. Honda 1'54''855
3 CRUTCHLOW C. Yamaha 1'55''022
4 SPIES B. Yamaha 1'55''512
5 HAYDEN N. Ducati 1'55''637
6 DOVIZIOSO A. Yamaha 1'55''858
7 PEDROSA D. Honda 1'55''905
8 BARBERA H. Ducati 1'55''983
9 BRADL S. Honda 1'56''063
10 ABRAHAM K. Ducati 1'56''198
11 BAUTISTA A. Honda 1'56''521
12 ROSSI V. Ducati 1'56''813
13 EDWARDS C. Suter 1'57''644
14 DE PUNIET R. Art 1'58''266
15 ESPARGARO A. Art 1'58''520
16 HERNANDEZ Y. BQR-FTR 1'58''795
17 PIRRO M. FTR 1'59''085
18 PASINI M. Art 1'59''195
19 PETRUCCI D. Ioda 1'59''664
20 SILVA I. BQR-FTR 2'00''493
21 ELLISON J. Art 2'00''757

'via Blog this'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget