martedì 6 novembre 2012

Annuncio a Florens 2012: 9 milioni di euro per il Battistero di Firenze - ARTE E CULTURA

Image and video hosting by TinyPic

Firenze - Nello scorso settembre era stata restituita al pubblico, dopo un lungo lavoro di restauro durato ben 27 anni, la porta del Battistero di Firenze detta del Paradiso, realizzata da Lorenzo Ghiberti tra il 1425 e il 1452. Ora è il turno della Porta Nord - altro capolavoro del medesimo autore risalente agli anni tra il 1402 e il 1424 - per la quale è stato appena annunciato l’inizio dei lavori che la riporteranno all’antico splendore delle origini, quando fu commissionata dalla potente Arte di Calimala attraverso il famoso concorso del 1401 che vide trionfare Ghiberti su un avversario di tutto rispetto, Filippo Brunelleschi.

A rendere possibile l’intervento saranno i fondi raccolti dalla neonata Guild of the Dome Association, di cui fanno parte imprenditori di tutto il mondo, che nel prossimo futuro, con lo stesso spirito che animava le Arti o Corporazioni fiorentine che finanziarono la costruzione del complesso oltre sette secoli fa, intende finanziare anche il restauro della Porta Sud di Andrea Pisano. Per l’intero progetto saranno necessari oltre nove milioni di euro. Così come per la Porta del Paradiso, anche per la Porta Nord, sarà realizzata una replica ad arte che la sostituirà in Battistero, mentre l’originale sarà conservata nel nuovo Museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore, in via di realizzazione.

Mercoledì 7 novembre il progetto di restauro sarà presentato nell’ambito di Florens 2012, Biennale Internazionale dei Beni Culturali e Ambientali in corso a Firenze (fino al prossimo 11 novembre). Per l’occasione saranno esposte le repliche dei primi sei pannelli (Entrata in Gerusalemme, San Luca, Cristo che cammina sulle acque, l’Annunciazione, Il Battesimo di Cristo, L’Adorazione dei Magi), dei ventotto che compongono la Porta Nord del Battistero. Una di queste sei repliche, quella con l’Annunciazione, è dedicata alla memoria di Ada e Aldo Marinelli, ai quali si deve la realizzazione della replica della Porta del Paradiso, eseguita a Firenze dalla Galleria Frilli nel 1990, e il coinvolgimento del mecenate Choichiro Motoyama che finanziò tutta l’operazione con due miliardi di vecchie lire.


© 2010 - 2011 - Arte.it - Nexta


Fonte. http://www.arte.it/notizie/firenze/annunci...di-firenze-7966Annuncio a Florens 2012: 9 milioni di euro per il Battistero di Firenze - ARTE E CULTURA:

'via Blog this'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget